Teo Gfo – “La Città del Sole”

In questo album si apprezzano canzoni dal sapore intenso, con un cura dei dettagli che riescono a convincere anche i più scettici di come si possa ottenere ottimi risultati con il minimo impiego di strumentazioni e idee.

Un ascolto morbido, leggero le cui note in alcuni brani si tramutano in qualcosa di più  tagliente con la capacità in generale di donare quel sapore forte ben esaltato da una voce che sa il fatto suo e riesce di fato a tramutarsi in un arma in più per la riuscita di questo nuovo album. Un ascolto soft, elegante, impreziosito da proposte che danno ancora più verve a tutto il percorso. Questi brani fanno breccia da subito con facilità disarmante, e senza troppi artefatti. 

Hanno preso parte a questa tratta del viaggio Marco Taurisano con l’arrangiamento, Carmelo Avanzato con la realizzazione del master, Olimpio Riccardi con il suo sax, Edoardo Impedovo con la sua tromba, Giuseppe loller con la copertina dell’album.

L’artista menziona che “Da quando è stata innalzata questa città ha preso vita un nuovo progetto, sulla scia del primo, che risulterà più vivo, autentico e che tecnicamente, musicalmente e umanamente sarà di un altro livello… Ci rincontreremo!”.

Un potenziale che emerge soprattutto nei passaggi strumentali che sottolineano questo spessore compositivo ed esecutivo assolutamente notevole. In questo album è pregevole anche la produzione con la quale ogni singolo strumento riesce a creare la giusta atmosfera proponendo un sound incisivo e ricco di carisma .

Link streaming su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=3YWiRF-eOZA&list=PL7xSPDzCSsW3dIBiE9WBgIJM1GD2FXM1N

Per ascoltare i brani separati su Spotify:
https://open.spotify.com/artist/1yIUJ3EHvFa6gxw9UnLT2j