Tin Woodman, “Bobby Sixkiller” è il nuovo singolo in uscita oggi 28 aprile 2023 per Retro Vox Records

Tin Woodman, “Bobby Sixkiller” è il nuovo singolo in uscita oggi 28 aprile 2023 per Retro Vox Records

I Tin Woodman, trio nato dalla collaborazione tra Simone Ferrari (Simon Diamond), Davide Chiari (Dave The Wave) e Tin Woodman, il bel robot venuto da Wautah, sono tornati per cambiare le carte in tavola. Sia per quanto riguarda la musica, più ruvida e sanguigna rispetto alle sonorità dell’ultimo album Songs For Eternal Lovers, sia per quanto riguarda i temi affrontati, rivolti a una vera e propria critica sociale.

Nel novembre 2022 i Tin Woodman hanno registrato due nuovi singoli, tra loro complementari e legati sia sotto l’aspetto progettuale che quello visivo, presentati attraverso due “locandine cinematografiche” e due lyric-video girati nello stesso giorno e nella stessa location con la regia di Iacopo Barattieri (Studio Brado), accomunati da una TV con tubo catodico, dall’estetica anni 90 e dall’attenzione posta, appunto, sulle parole.

Ascolta il nuovo singolo Bobby Sixkiller

Dopo 30/Forty (The Rules Of Mixing Souls), Bobby Sixkiller è dunque il nuovo singolo psych-rock, dalle influenze glam e hip hop, in uscita oggi 28 aprile 2023, sempre per Retro Vox Records, con arrangiamenti e produzione in linea con il sound rigorosamente analogico perseguito a La Buca Recording Club di Montichiari (BS), con il coinvolgimento di Beppe Mondini (Meteor, Ottone Pesante) alla batteria. I Tin Woodman raccontano: “Bobby Sixkiller è un cacciatore di taglie di una famosissima serie anni ’90 ed è un fuorilegge che acchiappa i criminali autentici, un po’ come questo singolo. Vi osserva, vi segue e vi cattura senza che ve ne siate accorti. È il brano che vi sputtana. Siamo stufi di vedere gente che recita la propria vita male e tristemente, come una piccola parte di un film amatoriale attraverso un telefono dalla telecamera scadente. Siamo annoiati da un livello di omologazione d’immagine ormai esasperante. E poi il brano parla di musica, del fatto che essa deve essere sempre un’urgenza, un bisogno primario. Ma ultimamente non lo è mai, anzi diventa uno strumento per arrivare ad altro. Allora BASTA! Dateci un taglio, maledetti egomaniaci. Bobby Sixkiller non colpisce al cuore con ‘emotional vibes’ pre-confezionate. Bensì vi fa scuotere la testa, insultandovi“.

30/Forty (The Rules Of Mixing Souls) e Bobby Sixkiller rinnovano così ulteriormente la coinvolgente e personale miscela dei Tin Woodman, messa in brillante luce con l’album dello scorso anno, Songs For Eternal Lovers, una fucina di singoli glitterati (ben sei estratti, accompagnati da tre video diretti da Marco Jeannin), un viaggio eclettico attorno al concetto dell’amore e alle sue sfumature di senso che vedeva anche il coinvolgimento di ospiti come DELLERA (Afterhours, The Winstons), Chiara Amalia Bernardini (KICK), Wawa Sané e altri ancora. Songs For Eternal Lovers faceva seguito, all’interno della discografia del progetto bresciano, all’EP d’esordio Metal Sexual Toy Boy del 2017 e al primo album Azkadellia del 2018, entrambi pubblicati da Bello Records.

Simon Diamond e Dave The Wave sono sempre stati impegnati in lunghi tour, nei locali più importanti della penisola, anche in apertura a colleghi come Public Service Broadcasting e The Last Internationale, e per gli show a supporto di Songs For Eternal Lovers hanno collezionato circa quaranta date con un completo restyling dell’intero live set in cui Tin Woodman, unico robot musicista al mondo, ha ampliato le sue possibilità con un upgrade di luci e movimenti. Nell’estate 2022 la band si è esibita anche sul Light Stage dello Sziget Festival a Budapest. Occhio ai nuovi concerti in arrivo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: